JBL ProAquaTest Lab

Valigetta test con 13 test per analizzare l'acqua

€ 99,99

(€ 78,73 / kg, IVA 22% inclusa - spese di spedizione escluse)

Contenuto: 1 set

Consegna entro il giorno mercoledì, 27 settembre, se ordini entro lunedì alle ore 09:00.

Ancora 8 pezzi in magazzino

Spedizione gratuita per Italia.
Maggiori informazioni su spedizione e consegna

Caratteristiche e proprietà

  • Controllo semplice e sicuro dei parametri dell'acqua
  • Il colore proprio dell'acqua viene preso in considerazione
  • Flaconi reagenti a prova di bambino e custodia in plastica impermeabile
  • Aggiungere i reagenti al campione d'acqua e confrontare con la tabella dei colori
  • Il contenuto di CO2 viene determinato tramite il valore pH e il valore KH utilizzando una tabella
  • Valore del pH, durezza carbonatica, durezza totale, ammonio/ammoniaca, nitrito, nitrato, fosfato, ferro, rame, silicato, ossigeno e CO2

Stai cercando articoli adatti per questo prodotto?

Art.-Nr.: JBL-2408400, Contenuto: 1 set, EAN: 4014162240842

Descrizione del prodotto

JBL ProAqua Test Lab è una valigetta con diversi test per verificare la qualità dell'acqua. Da usare per l'acqua corrente e per l'acqua degli acquari di acqua dolce.

L'acqua non è semplicemente acqua. Anche l'acqua piovana assorbe gli inquinanti e una volta infiltrata nelle falde acquifere si arricchisce di altre sostanze, non tutte adatte all'uso in acquario. Il monitoraggio costante dei valori dell'acqua nell'acquario, soprattutto durante l'allestimento di uno nuovo, è la chiave per un'acquariofilia di successo. Con JBL ProAquaTest Lab, hai la possibilità di determinare in modo rapido e preciso i 13 valori dell'acqua più importanti direttamente a casa. Grazie alle istruzioni per l'uso molto dettagliate in dotazione, con suggerimenti e consigli, verificare i parametri dell'acqua sarà un gioco da ragazzi. Nella valigetta troverai tutto il necessario, compresi i flaconi di reagente, le provette di vetro, la siringa dosatrice, le schede colorimetriche e le schede di protocollo. Ulteriori reagenti possono essere acquistati separatamente.

I seguenti test sono inclusi nella valigetta:

JBL ProAquaTest KH
A seconda da dove proviene, l’acqua può contenere diverse quantità di sali minerali, un fatto che dipende anche dal tipo del terreno. Una gran parte dei sali sciolti è rappresentata dagli idrogenocarbonati dei metalli alcalino-terrosi. Gli idrogenocarbonati formano assieme ai carbonati e all’anidride carbonica (CO2 ) un importante sistema di tampone che impedisce gli alti sbalzi pericolosi del pH nell’acqua. La durezza carbonatica (KH) misurata indica la concentrazione totale di idrogenocarbonati nell’acqua e può quindi, nei rari casi in cui sono presenti soprattutto idrogenocarbonati alcalini come ad es. nei laghi dell’Africa Orientale, essere più alta della durezza totale che rispetta solo i sali alcalino-terrosi. La maggior parte dei pesci e delle piante d’acqua dolce nell’acquario si può curare con successo in presenza di una durezza carbonatica di circa 5-16 °dH. Per una fertilizzazione ottimale con CO2 invece la durezza carbonatica non si dovrebbe trovare sotto i 5 °dH. Anche nel laghetto da giardino va mantenuta una durezza carbonatica di almeno 5 °dH. In caso di carenza di CO2 le piante acquatiche, soprattutto le alghe, consumano con la loro veloce assimilazione idrogenocarbonato durante la fotosintesi (decalcificazione biogena). Con questo portano il pH ad altezze pericolose per i pesci (sopra 10).

JBL ProAquaTest GH
A seconda della sua provenienza, l’acqua può contenere diverse quantità di sali minerali, un fatto che dipende anche dal tipo di terreno. La durezza totale esprime la concentrazione complessiva di tutti gli ioni alcalino-terrosi presenti nell’acqua. In gran parte è composta dai sali di calcio e magnesio. La maggior parte dei pesci e delle piante si curano benissimo con una durezza totale di circa 5–25 °dH.

JBL ProAquaTest pH 3-10/ pH 6,0-7,6/ pH 7,4-9,0
Mantenere un adeguato valore del pH costante è fondamentale per mantenere il benessere di tutti gli organismi acquatici. In particolare, sono da evitare le oscillazioni improvvise. In più molte sostanze disciolte nell’acqua sono sottoposte ai cambiamenti del pH. Ad esempio, la quantità di CO2 da disciogliere in acqua è direttamente proporzionale al valore del pH. Il valore del pH può quindi fungere da semplice variabile di controllo per la regolazione dei sistemi di fertilizzazione con CO2, a condizione che nell'acqua non siano presenti altri acidi che influenzino il valore del pH (es. acidi umici). La concentrazione ottimale di CO2 per le piante e innocua per i pesci viene raggiunta a un valore del pH di circa 6,8-7,3. La durezza carbonatica non deve essere inferiore a 4° dH. Qui viene utilizzato anche JBL ProAquaTest pH 6,0-7,6. Il valore ottimale del pH per la maggior parte dei pesci e delle piante d'acqua dolce è intorno a 7. Tuttavia, ci sono anche pesci d'acqua dolce che richiedono acqua leggermente acida o alcalina. Per misurazioni particolarmente precise del valore del pH, c'è il JBL ProAquaTest pH 6.0-7.6 (anche per il controllo della concimazione con CO2) per acquari d'acqua dolce, adattato alle relative gamme di pH, e il JBL ProAquaTest pH 7.4-9.0 per acquari di acqua di mare e lasghetti. Per gli organismi marini, i valori del pH da considerarsi ottimali si aggirano intorno a 8,2. Soprattutto negli acquari marini con invertebrati, il consumo di bicarbonato di calcio può far diminuire il valore del pH (e la durezza carbonatica). Quando si prende cura di pesci provenienti da acque dolci leggermente alcaline, ad es. il Lago Malawi o il Lago Tanganica, si consigliano valori del pH intorno a 8-8,5. Per carpe koi e altri pesci, i valori ottimali del pH sono compresi tra 7,5-8,5. Nel laghetto da giardino, ma soprattutto negli acquari, in caso di carenza di CO2, le alghe in particolare possono consumare l'idrogenocarbonato presente nell'acqua attraverso la loro rapida assimilazione durante la fotosintesi (decalcificazione biogenica) e quindi portare il valore del pH a livelli tali da sono pericolosi per i pesci (oltre 10).

JBL ProAquaTest NH4
La decomposizione di tutte le sostanze organiche (residui alimentari e vegetali, escrementi di pesci) nell'acquario e nel laghetto avviene tramite il cosiddetto ciclo dell'azoto. Le proteine vengono convertite in ammonio e questo in nitrito e nitrato. Alcuni batteri sono responsabili di questo processo. Misurando i singoli livelli intermedi di ammonio, nitrito e nitrato, si possono fare affermazioni sul "funzionamento" del sistema. Ad esempio, i farmaci usati per curare le malattie dei pesci possono danneggiare i batteri depurativi benefici, portando ad un aumento dei livelli di ammonio e/o nitrito. Di norma, l'ammonio non sarà misurabile in un acquario ben tenuto con un efficiente filtro biologico. L'ammoniaca è un nutriente per le piante e non è tossica per i pesci a basse concentrazioni. A seconda del valore del pH, tuttavia, dall'ammonio può formarsi ammoniaca tossica (BH3). Per questo motivo, una misurazione del pH dovrebbe essere sempre eseguita con la misurazione dell'ammonio.

JBL ProAquaTest NO2
Simile all'ammoniaca, il nitrito è un potente veleno per i pesci. A seconda della sensibilità delle specie ittiche, concentrazioni comprese tra 0,5 e 1 mg/l (ppm) possono già essere mortali. I pesci d'acqua marina e gli avannotti sono più sensibili dei pesci adulti.

JBL ProAquaTest NO3
Normalmente l'ammoniaca e il nitrito non dovrebbero accumularsi; se succede può darsi che ci sia un problema con l'equilibrio batterico. Un contenuto di nitrati in continuo aumento e un contenuto di ammonio e nitrito basso o non rilevabile affatto sono sinonimo di un equilibrio batterico ben funzionante, ma allo stesso tempo indica un equilibrio insufficiente tra pesci (fonte di azoto) e piante (consumatori). Livelli eccessivamente elevati di nitrati promuovono la crescita indesiderata di alghe se nell'acqua è disponibile fosfato oltre al nitrito. Il contenuto di nitrati non deve quindi superare 30 mg/l in acqua dolce e 20 mg/l in acqua di mare. In acquari con tante piante e pochi pesci, può accadere il contrario: i nitrati diventano un fattore di carenza e devono essere reintegrati affinché le piante prosperino.

JBL ProAquaTest PO4 Sensitive
Il fosfato è un nutriente molto importante per le piante. In acque dolci naturali non inquinate, la concentrazione di fosfati è di circa 0,01 mg/l, mentre nelle acque marine di 0,07 mg/l. Piante e alghe si sono adattate a questo scarso apporto di fosfati e possono cavarsela con piccole quantità. Il fosfato entra nell'acqua principalmente attraverso i processi digestivi dei pesci e il mangime non consumato. Soprattutto quando c'è un grande numero di pesci, i livelli di fosfato a volte possono essere 100 volte superiori ai valori naturali. Alcune società idriche aggiungono anche fosfati all'acqua del rubinetto per prevenire il calcare e la corrosione nel sistema elettrico. Come risultato all'apporto innaturalmente elevato di nutrienti, le alghe si moltiplicano in modo esplosivo. Le alghe possono immagazzinare grandi quantità di fosfato e quindi continuare a crescere senza sosta anche dopo che il contenuto di fosfato è stato ridotto. Quanto prima viene riconosciuto l'aumento del contenuto di fosfati, tanto più è probabile che si possa evitare un'epidemia di alghe. In acquari con molte piante e pochi pesci, può succedere il contrario: il fosfato diventa un fattore di carenza e deve essere dosato affinché le piante crescano. Questo succede spesso negli acquari in stile aquascaping. Negli acquari di acqua dolce, il contenuto di fosfati dovrebbe rimanere al di sotto di 0,4 mg/l e in quelli di acqua marina al di sotto di 0,1 mg/l.

JBL ProAquaTest SiO2
Il silicio è uno degli elementi più comuni sulla terra. Durante l'erosione della roccia silicea, il silicio sotto forma di silicati finisce nelle acque superficiali e sotterranee. Lì funge da nutriente per le diatomee, alcune piante acquatiche (ad esempio il cerastio) e le spugne silicee. Poiché i silicati non sono tossici, non sono previsti valori limite nel regolamento sull’acqua potabile. A seconda della regione di provenienza, l'acqua del rubinetto contiene quindi diverse quantità di silicato disciolto. Dopo un nuovo allestimento di acquari si osservano spesso patine brune che rivelano la prima colonizzazione da diatomee. Queste patine spariscono lentamente quando c'è abbastanza competizione da altre alghe e microrganismi. In questo modo, il contenuto di silicato nell’acqua viene ridotto notevolmente. Spesso, dopo un cambio dell’acqua e un nuovo apporto di silicato, ricompaiono soprattutto nell’acqua marina le patine brune delle diatomee. Per questa ragione è bene usare acqua di osmosi priva di silicato per riempire l’acquario e per il cambio dell’acqua. Nell’acqua dolce il contenuto di silicato dovrebbe essere sotto ai 1,2 mg/l e in acqua marina sotto gli 0,4 mg/l.

JBL ProAquaTest Fe
Il ferro è un oligoelemento essenziale per gli organismi vegetali e animali. Oltre a un adeguato apporto di CO2 e altri oligoelementi, il ferro è fondamentale per una buona crescita delle piante e viene consumato continuamente. Il colore giallo dei germogli e delle foglie più giovani è un segno di carenza di ferro. Il ferro e alcuni altri oligoelementi sono stabili nell'acqua solo per un tempo limitato, anche se sono legati ai cosiddetti chelanti, come è comune nelle moderne preparazioni di fertilizzanti. Inoltre, l'acqua corrente è generalmente priva di ferro. Pertanto, il contenuto di ferro deve essere monitorato regolarmente con questo test e, se necessario, integrato. Una concentrazione pari a 0,1-0,2 mg/l è sufficiente per una buona crescita delle piante. In acquari con tante piante, si possono raggiungere anche valori fino a 0,6 mg/l. In acquari marini sono consigliati valori fino a 0,05 mg/l.

JBL ProAquaTest Cu
Il rame è un metallo pesante che, da un lato, è un oligoelemento indispensabile e, dall'altro, diventa una tossina tossica se in elevate concentrazioni. Giunge soprattutto attraverso l’acqua del rubinetto nell’acquario perché una volta si utilizzavano spesso tubature di rame per le installazioni. Quando l’acqua rimane ferma per un periodo prolungato in tali tubature, si possono sciogliere delle quantità elevate di rame. Prima di utilizzare quindi l’acqua del rubinetto la si deve lasciar correre per qualche attimo. Per la stessa ragione va rinunciato all’acqua piovana se passa da grondaie in rame. Anche nell’installazione di acquari o laghetti si deve fare sempre attenzione ad usare oggetti in metallo privi di rame. Un apporto controllato di rame avviene somministrando medicinali contro le malattie parassitarie nei pesci e con alcuni prodotti antialghe. Per un certo periodo le concentrazioni di rame previste da questi prodotti sono tollerabili per i pesci mentre sono già letali per i parassiti.

JBL ProAquaTest O2
Tutti gli animali che vivono nell’acqua hanno bisogno di ossigeno per respirare. Anche gli aiutanti invisibili nell’acquario e nel laghetto, i batteri depuranti, necessitano un sufficiente contenuto di ossigeno per la trasformazione di ammonio in nitrato. Con un sufficiente numero di piante si garantisce il corretto apporto di ossigeno. Negli acquari e nei laghetti con poca o nulla vegetazione e negli acquari marini si deve provvedere alla corretta saturazione dell'ossigeno con l’aiuto di impianti tecnici. Il valore di saturazione dipende dalla temperatura dell’acqua (vedi tabella sull’ultima pagina). Le piante sono in grado di oltrepassare questo valore con la loro attività di assimilazione. In acquari e laghetti con molte piante è facile, verso la fine delle ore d’illuminazione, riscontrare valori di 1 o 2 mg/l sopra il valore di saturazione.

Il nostro esperto Oliver Knott consiglia: questo kit di test per i valori dell'acqua ti permette di verificare se tutto funziona correttamente all'interno dell'acquario e, in caso di necessità, di intervenire tempestivamente.

Marche (Produttori): JBL
Avvertenze

Avvertenza: Attenzione

Avvertenze:

  • P101 - In caso di consultazione di un medico, tenere a disposizione il contenitore o l'etichetta del prodotto.
  • P102 - Tenere fuori dalla portata dei bambini.
  • P303+P361+P353 - IN CASO DI CONTATTO CON LA PELLE (o con i capelli): togliersi di dosso immediatamente tutti gli indumenti contaminati. Sciacquare la pelle [o fare una doccia].
  • P305+P351+P338 - IN CASO DI CONTATTO CON GLI OCCHI: sciacquare accuratamente per parecchi minuti. Togliere le eventuali lenti a contatto se è agevole farlo. Continuare a sciacquare.
  • P501 - Smaltire il prodotto/recipiente in conformità con le norme locali/nazionali.

Indicazioni di pericolo:

  • H226 - Liquido e vapori infiammabili.
  • H319 - Provoca grave irritazione oculare.

Avvertenza: Pericolo

Avvertenze:

  • P101 - In caso di consultazione di un medico, tenere a disposizione il contenitore o l'etichetta del prodotto.
  • P102 - Tenere fuori dalla portata dei bambini.
  • P303+P361+P353 - IN CASO DI CONTATTO CON LA PELLE (o con i capelli): togliersi di dosso immediatamente tutti gli indumenti contaminati. Sciacquare la pelle [o fare una doccia].
  • P305+P351+P338 - IN CASO DI CONTATTO CON GLI OCCHI: sciacquare accuratamente per parecchi minuti. Togliere le eventuali lenti a contatto se è agevole farlo. Continuare a sciacquare.
  • P501 - Smaltire il prodotto/recipiente in conformità con le norme locali/nazionali.

Indicazioni di pericolo:

  • H314 - Provoca gravi ustioni cutanee e gravi lesioni oculari.
  • H290 - Può essere corrosivo per i metalli.
  • H318 - Provoca gravi lesioni oculari.

Avvertenza: Pericolo

Avvertenze:

  • P101 - In caso di consultazione di un medico, tenere a disposizione il contenitore o l'etichetta del prodotto.
  • P102 - Tenere fuori dalla portata dei bambini.
  • P303+P361+P353 - IN CASO DI CONTATTO CON LA PELLE (o con i capelli): togliersi di dosso immediatamente tutti gli indumenti contaminati. Sciacquare la pelle [o fare una doccia].
  • P305+P351+P338 - IN CASO DI CONTATTO CON GLI OCCHI: sciacquare accuratamente per parecchi minuti. Togliere le eventuali lenti a contatto se è agevole farlo. Continuare a sciacquare.
  • P501 - Smaltire il prodotto/recipiente in conformità con le norme locali/nazionali.

Indicazioni di pericolo:

  • H314 - Provoca gravi ustioni cutanee e gravi lesioni oculari.
  • H411 - Tossico per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata.
  • H317 - Può provocare una reazione allergica cutanea.
  • H315 - Provoca irritazione cutanea.
  • H319 - Provoca grave irritazione oculare.
  • H400 - Molto tossico per gli organismi acquatici.
  • H410 - Molto tossico per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata.

Avvertenza: Pericolo

Avvertenze:

  • P101 - In caso di consultazione di un medico, tenere a disposizione il contenitore o l'etichetta del prodotto.
  • P102 - Tenere fuori dalla portata dei bambini.
  • P303+P361+P353 - IN CASO DI CONTATTO CON LA PELLE (o con i capelli): togliersi di dosso immediatamente tutti gli indumenti contaminati. Sciacquare la pelle [o fare una doccia].
  • P305+P351+P338 - IN CASO DI CONTATTO CON GLI OCCHI: sciacquare accuratamente per parecchi minuti. Togliere le eventuali lenti a contatto se è agevole farlo. Continuare a sciacquare.
  • P501 - Smaltire il prodotto/recipiente in conformità con le norme locali/nazionali.

Indicazioni di pericolo:

  • H301 - Tossico se ingerito.
  • H311 - Tossico per contatto con la pelle.
  • H314 - Provoca gravi ustioni cutanee e gravi lesioni oculari.
  • H317 - Può provocare una reazione allergica cutanea.
  • H319 - Provoca grave irritazione oculare.
  • H331 - Tossico se inalato.
  • H335 - Può irritare le vie respiratorie.
  • Sospettato di provocare alterazioni genetiche.
  • H400 - Molto tossico per gli organismi acquatici.
  • H410 - Molto tossico per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata.
  • H412 - Nocivo per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata.

Avvertenza: Attenzione

Avvertenze:

  • P101 - In caso di consultazione di un medico, tenere a disposizione il contenitore o l'etichetta del prodotto.
  • P102 - Tenere fuori dalla portata dei bambini.
  • P303+P361+P353 - IN CASO DI CONTATTO CON LA PELLE (o con i capelli): togliersi di dosso immediatamente tutti gli indumenti contaminati. Sciacquare la pelle [o fare una doccia].
  • P305+P351+P338 - IN CASO DI CONTATTO CON GLI OCCHI: sciacquare accuratamente per parecchi minuti. Togliere le eventuali lenti a contatto se è agevole farlo. Continuare a sciacquare.
  • P501 - Smaltire il prodotto/recipiente in conformità con le norme locali/nazionali.

Indicazioni di pericolo:

  • H302 - Nocivo se ingerito.
  • H317 - Può provocare una reazione allergica cutanea.
  • H290 - Può essere corrosivo per i metalli.
  • H301 - Tossico se ingerito.

Indicazioni di pericolo:

  • H315 - Provoca irritazione cutanea.
  • H319 - Provoca grave irritazione oculare.
  • H335 - Può irritare le vie respiratorie.

Avvertenza: Attenzione

Avvertenze:

  • P101 - In caso di consultazione di un medico, tenere a disposizione il contenitore o l'etichetta del prodotto.
  • P102 - Tenere fuori dalla portata dei bambini.
  • P303+P361+P353 - IN CASO DI CONTATTO CON LA PELLE (o con i capelli): togliersi di dosso immediatamente tutti gli indumenti contaminati. Sciacquare la pelle [o fare una doccia].
  • P305+P351+P338 - IN CASO DI CONTATTO CON GLI OCCHI: sciacquare accuratamente per parecchi minuti. Togliere le eventuali lenti a contatto se è agevole farlo. Continuare a sciacquare.
  • P501 - Smaltire il prodotto/recipiente in conformità con le norme locali/nazionali.

Indicazioni di pericolo:

  • H226 - Liquido e vapori infiammabili.
  • H319 - Provoca grave irritazione oculare.
  • H225 - Liquido e vapori facilmente infiammabili.

Avvertenza: Pericolo

Avvertenze:

  • P101 - In caso di consultazione di un medico, tenere a disposizione il contenitore o l'etichetta del prodotto.
  • P102 - Tenere fuori dalla portata dei bambini.
  • P303+P361+P353 - IN CASO DI CONTATTO CON LA PELLE (o con i capelli): togliersi di dosso immediatamente tutti gli indumenti contaminati. Sciacquare la pelle [o fare una doccia].
  • P305+P351+P338 - IN CASO DI CONTATTO CON GLI OCCHI: sciacquare accuratamente per parecchi minuti. Togliere le eventuali lenti a contatto se è agevole farlo. Continuare a sciacquare.
  • P501 - Smaltire il prodotto/recipiente in conformità con le norme locali/nazionali.

Indicazioni di pericolo:

  • H314 - Provoca gravi ustioni cutanee e gravi lesioni oculari.
  • H290 - Può essere corrosivo per i metalli.
  • H318 - Provoca gravi lesioni oculari.

Avvertenza: Pericolo

Avvertenze:

  • P101 - In caso di consultazione di un medico, tenere a disposizione il contenitore o l'etichetta del prodotto.
  • P102 - Tenere fuori dalla portata dei bambini.
  • P303+P361+P353 - IN CASO DI CONTATTO CON LA PELLE (o con i capelli): togliersi di dosso immediatamente tutti gli indumenti contaminati. Sciacquare la pelle [o fare una doccia].
  • P305+P351+P338 - IN CASO DI CONTATTO CON GLI OCCHI: sciacquare accuratamente per parecchi minuti. Togliere le eventuali lenti a contatto se è agevole farlo. Continuare a sciacquare.
  • P501 - Smaltire il prodotto/recipiente in conformità con le norme locali/nazionali.

Indicazioni di pericolo:

  • H314 - Provoca gravi ustioni cutanee e gravi lesioni oculari.
  • H412 - Nocivo per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata.
  • H290 - Può essere corrosivo per i metalli.
  • H302 - Nocivo se ingerito.
  • H400 - Molto tossico per gli organismi acquatici.
  • H411 - Tossico per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata.
  • EUH 031 - A contatto con acidi libera gas tossici.

Avvertenza: Pericolo

Avvertenze:

  • P101 - In caso di consultazione di un medico, tenere a disposizione il contenitore o l'etichetta del prodotto.
  • P102 - Tenere fuori dalla portata dei bambini.
  • P303+P361+P353 - IN CASO DI CONTATTO CON LA PELLE (o con i capelli): togliersi di dosso immediatamente tutti gli indumenti contaminati. Sciacquare la pelle [o fare una doccia].
  • P305+P351+P338 - IN CASO DI CONTATTO CON GLI OCCHI: sciacquare accuratamente per parecchi minuti. Togliere le eventuali lenti a contatto se è agevole farlo. Continuare a sciacquare.
  • P501 - Smaltire il prodotto/recipiente in conformità con le norme locali/nazionali.

Indicazioni di pericolo:

  • H314 - Provoca gravi ustioni cutanee e gravi lesioni oculari.
  • H300 - Letale se ingerito.
  • H302 - Nocivo se ingerito.
  • H310 - Letale per contatto con la pelle.
  • H400 - Molto tossico per gli organismi acquatici.
  • H410 - Molto tossico per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata.

Avvertenza: Pericolo

Avvertenze:

  • P101 - In caso di consultazione di un medico, tenere a disposizione il contenitore o l'etichetta del prodotto.
  • P102 - Tenere fuori dalla portata dei bambini.
  • P303+P361+P353 - IN CASO DI CONTATTO CON LA PELLE (o con i capelli): togliersi di dosso immediatamente tutti gli indumenti contaminati. Sciacquare la pelle [o fare una doccia].
  • P305+P351+P338 - IN CASO DI CONTATTO CON GLI OCCHI: sciacquare accuratamente per parecchi minuti. Togliere le eventuali lenti a contatto se è agevole farlo. Continuare a sciacquare.
  • P501 - Smaltire il prodotto/recipiente in conformità con le norme locali/nazionali.

Indicazioni di pericolo:

  • Può provocare danni agli organi in caso di esposizione prolungata o ripetuta.
  • H314 - Provoca gravi ustioni cutanee e gravi lesioni oculari.
  • H412 - Nocivo per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata.

Avvertenza: Attenzione

Avvertenze:

  • P101 - In caso di consultazione di un medico, tenere a disposizione il contenitore o l'etichetta del prodotto.
  • P102 - Tenere fuori dalla portata dei bambini.
  • P303+P361+P353 - IN CASO DI CONTATTO CON LA PELLE (o con i capelli): togliersi di dosso immediatamente tutti gli indumenti contaminati. Sciacquare la pelle [o fare una doccia].
  • P305+P351+P338 - IN CASO DI CONTATTO CON GLI OCCHI: sciacquare accuratamente per parecchi minuti. Togliere le eventuali lenti a contatto se è agevole farlo. Continuare a sciacquare.
  • P501 - Smaltire il prodotto/recipiente in conformità con le norme locali/nazionali.

Indicazioni di pericolo:

  • H226 - Liquido e vapori infiammabili.
  • H319 - Provoca grave irritazione oculare.
  • H225 - Liquido e vapori facilmente infiammabili.

Avvertenza: Attenzione

Avvertenze:

  • P101 - In caso di consultazione di un medico, tenere a disposizione il contenitore o l'etichetta del prodotto.
  • P102 - Tenere fuori dalla portata dei bambini.
  • P303+P361+P353 - IN CASO DI CONTATTO CON LA PELLE (o con i capelli): togliersi di dosso immediatamente tutti gli indumenti contaminati. Sciacquare la pelle [o fare una doccia].
  • P305+P351+P338 - IN CASO DI CONTATTO CON GLI OCCHI: sciacquare accuratamente per parecchi minuti. Togliere le eventuali lenti a contatto se è agevole farlo. Continuare a sciacquare.
  • P501 - Smaltire il prodotto/recipiente in conformità con le norme locali/nazionali.

Indicazioni di pericolo:

  • H226 - Liquido e vapori infiammabili.
  • H319 - Provoca grave irritazione oculare.

Avvertenza: Attenzione

Avvertenze:

  • P101 - In caso di consultazione di un medico, tenere a disposizione il contenitore o l'etichetta del prodotto.
  • P102 - Tenere fuori dalla portata dei bambini.
  • P303+P361+P353 - IN CASO DI CONTATTO CON LA PELLE (o con i capelli): togliersi di dosso immediatamente tutti gli indumenti contaminati. Sciacquare la pelle [o fare una doccia].
  • P305+P351+P338 - IN CASO DI CONTATTO CON GLI OCCHI: sciacquare accuratamente per parecchi minuti. Togliere le eventuali lenti a contatto se è agevole farlo. Continuare a sciacquare.
  • P501 - Smaltire il prodotto/recipiente in conformità con le norme locali/nazionali.

Indicazioni di pericolo:

  • H226 - Liquido e vapori infiammabili.
  • H319 - Provoca grave irritazione oculare.

Avvertenza: Attenzione

Avvertenze:

  • P101 - In caso di consultazione di un medico, tenere a disposizione il contenitore o l'etichetta del prodotto.
  • P102 - Tenere fuori dalla portata dei bambini.
  • P303+P361+P353 - IN CASO DI CONTATTO CON LA PELLE (o con i capelli): togliersi di dosso immediatamente tutti gli indumenti contaminati. Sciacquare la pelle [o fare una doccia].
  • P305+P351+P338 - IN CASO DI CONTATTO CON GLI OCCHI: sciacquare accuratamente per parecchi minuti. Togliere le eventuali lenti a contatto se è agevole farlo. Continuare a sciacquare.
  • P501 - Smaltire il prodotto/recipiente in conformità con le norme locali/nazionali.

Indicazioni di pericolo:

  • H226 - Liquido e vapori infiammabili.
  • H315 - Provoca irritazione cutanea.
  • H319 - Provoca grave irritazione oculare.
  • H225 - Liquido e vapori facilmente infiammabili.
  • H302 - Nocivo se ingerito.
  • H314 - Provoca gravi ustioni cutanee e gravi lesioni oculari.
  • H332 - Nocivo se inalato.
  • H335 - Può irritare le vie respiratorie.
  • Può provocare danni agli organi in caso di esposizione prolungata o ripetuta.
  • H400 - Molto tossico per gli organismi acquatici.
  • H411 - Tossico per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata.

Avvertenza: Pericolo

Avvertenze:

  • P101 - In caso di consultazione di un medico, tenere a disposizione il contenitore o l'etichetta del prodotto.
  • P102 - Tenere fuori dalla portata dei bambini.
  • P303+P361+P353 - IN CASO DI CONTATTO CON LA PELLE (o con i capelli): togliersi di dosso immediatamente tutti gli indumenti contaminati. Sciacquare la pelle [o fare una doccia].
  • P305+P351+P338 - IN CASO DI CONTATTO CON GLI OCCHI: sciacquare accuratamente per parecchi minuti. Togliere le eventuali lenti a contatto se è agevole farlo. Continuare a sciacquare.
  • P501 - Smaltire il prodotto/recipiente in conformità con le norme locali/nazionali.

Indicazioni di pericolo:

  • H314 - Provoca gravi ustioni cutanee e gravi lesioni oculari.
  • H290 - Può essere corrosivo per i metalli.
  • H318 - Provoca gravi lesioni oculari.

Avvertenza: Pericolo

Avvertenze:

  • P101 - In caso di consultazione di un medico, tenere a disposizione il contenitore o l'etichetta del prodotto.
  • P102 - Tenere fuori dalla portata dei bambini.
  • P303+P361+P353 - IN CASO DI CONTATTO CON LA PELLE (o con i capelli): togliersi di dosso immediatamente tutti gli indumenti contaminati. Sciacquare la pelle [o fare una doccia].
  • P305+P351+P338 - IN CASO DI CONTATTO CON GLI OCCHI: sciacquare accuratamente per parecchi minuti. Togliere le eventuali lenti a contatto se è agevole farlo. Continuare a sciacquare.
  • P501 - Smaltire il prodotto/recipiente in conformità con le norme locali/nazionali.

Indicazioni di pericolo:

  • H314 - Provoca gravi ustioni cutanee e gravi lesioni oculari.
  • H225 - Liquido e vapori facilmente infiammabili.
  • H319 - Provoca grave irritazione oculare.

Avvertenza: Pericolo

Avvertenze:

  • P101 - In caso di consultazione di un medico, tenere a disposizione il contenitore o l'etichetta del prodotto.
  • P102 - Tenere fuori dalla portata dei bambini.
  • P303+P361+P353 - IN CASO DI CONTATTO CON LA PELLE (o con i capelli): togliersi di dosso immediatamente tutti gli indumenti contaminati. Sciacquare la pelle [o fare una doccia].
  • P305+P351+P338 - IN CASO DI CONTATTO CON GLI OCCHI: sciacquare accuratamente per parecchi minuti. Togliere le eventuali lenti a contatto se è agevole farlo. Continuare a sciacquare.
  • P501 - Smaltire il prodotto/recipiente in conformità con le norme locali/nazionali.

Indicazioni di pericolo:

  • H226 - Liquido e vapori infiammabili.
  • H314 - Provoca gravi ustioni cutanee e gravi lesioni oculari.
  • H319 - Provoca grave irritazione oculare.
  • H225 - Liquido e vapori facilmente infiammabili.

Avvertenza: Pericolo

Avvertenze:

  • P101 - In caso di consultazione di un medico, tenere a disposizione il contenitore o l'etichetta del prodotto.
  • P102 - Tenere fuori dalla portata dei bambini.
  • P303+P361+P353 - IN CASO DI CONTATTO CON LA PELLE (o con i capelli): togliersi di dosso immediatamente tutti gli indumenti contaminati. Sciacquare la pelle [o fare una doccia].
  • P305+P351+P338 - IN CASO DI CONTATTO CON GLI OCCHI: sciacquare accuratamente per parecchi minuti. Togliere le eventuali lenti a contatto se è agevole farlo. Continuare a sciacquare.
  • P501 - Smaltire il prodotto/recipiente in conformità con le norme locali/nazionali.

Indicazioni di pericolo:

  • H225 - Liquido e vapori facilmente infiammabili.
  • H315 - Provoca irritazione cutanea.
  • H319 - Provoca grave irritazione oculare.
  • H336 - Può provocare sonnolenza o vertigini.
  • H300 - Letale se ingerito.
  • H302 - Nocivo se ingerito.
  • H314 - Provoca gravi ustioni cutanee e gravi lesioni oculari.
  • H411 - Tossico per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata.

Avvertenza: Pericolo

Avvertenze:

  • P101 - In caso di consultazione di un medico, tenere a disposizione il contenitore o l'etichetta del prodotto.
  • P102 - Tenere fuori dalla portata dei bambini.
  • P303+P361+P353 - IN CASO DI CONTATTO CON LA PELLE (o con i capelli): togliersi di dosso immediatamente tutti gli indumenti contaminati. Sciacquare la pelle [o fare una doccia].
  • P305+P351+P338 - IN CASO DI CONTATTO CON GLI OCCHI: sciacquare accuratamente per parecchi minuti. Togliere le eventuali lenti a contatto se è agevole farlo. Continuare a sciacquare.
  • P501 - Smaltire il prodotto/recipiente in conformità con le norme locali/nazionali.

Indicazioni di pericolo:

  • H314 - Provoca gravi ustioni cutanee e gravi lesioni oculari.
  • H226 - Liquido e vapori infiammabili.
  • H335 - Può irritare le vie respiratorie.
Download

Domande e risposte su: JBL ProAquaTest Lab

Ricevi risposte specifiche direttamente dai clienti che hanno valutato questo prodotto.

Recensione prodotti

2 recensioni in italiano sul prodotto JBL ProAquaTest Lab

20 recensioni dei clienti in altre lingue

4,8 su 5 stelle
5 stelle
33 (89%)
4 stelle
3 (8%)
3 stelle
0 (0%)
2 stelle
0 (0%)
1 Stelle
1 (2%)

37 valutazioni
2 recensioni dei clienti in italiano
20 recensioni dei clienti in altre lingue

Prodotti simili

    I clienti hanno acquistato anche